ztlZTL

Bridge 129 offre prodotti, servizi e soluzioni dedicate per la gestione delle Zone a Traffico Limitato in ambito urbano.
Le tecnologie e i servizi offerti comprendono tutti i dispositivi necessari alla lettura delle targhe di diverse tipologie di veicoli, per identificarne le opportune autorizzazioni.

L’esperienza di Bridge 129 maturata in 8 anni sul mercato ZTL e la realizzazione di più di 150 varchi sul territorio nazionale consentono a Bridge 129 di condividere un approccio professionale volto ad ottenere una elevata affidabilità del sistema. Tale affidabilità consentirà di raggiungere un sistema con costi operativi e di manutenzione ridotti.

Il sistema si compone da unità di lettura targhe (Ceyeclops 3.0 ZTL) installati presso le postazioni di controllo accessi e da un software di gestione (Ceyeclops WebDB) che è dotato di tutte le funzionalità tipiche di una applicazione di controllo accessi, quali la consultazione dei dati di transito, la gestione e il rilascio dei permessi permanenti e temporanei, la gestione delle liste degli autorizzati nonché l’attivazione dei singoli varchi in fasce orarie prestabilite.

Ceyeclops 3.0 ZTL

Il dispositivo Ceyeclops 3.0 è un sistema omologato, ai sensi del D.P.R 22 GIUGNO 1999,  per la lettura automatica delle targhe di veicoli che accedono a Zone a Traffico Limitato (ZTL).
Ceyeclops 3.0 ZTL è una soluzione compatta ed integrata per la lettura delle targhe dei veicoli. Il dispositivo è costituito principalmente da due unità d’acquisizione video (una dedicata alla lettura della targa e una di contesto) che consentono la diretta e univoca associazione di entrambe le immagini ad ogni evento di transito. Inoltre, un illuminatore a led infrarossi (sincronizzato con l’acquisizione delle immagini) garantisce la corretta illuminazione della targa da rilevare in qualsiasi condizione di luce (notte e giorno).
La custodia del Ceyeclops 3.0 è composta da un singolo contenitore in alluminio a chiusura ermetica (IP66).

Ceyeclops 3.0

Proprio per la sua compattezza e dimensione, Ceyeclops 3.0 comporta un bassissimo impatto estetico integrandosi perfettamente in ogni contesto urbano. Va sottolineato che il sistema di lettura non necessita l’uso di spire induttive interrate per l’individuazione dei transiti. Questa operazione viene effettuata tramite algoritmi di elaborazione d’immagine in grado di discriminare il transito dei veicoli da quello di pedoni o biciclette.

Il sistema si caratterizza per una forte immunità alla luce solare e ai disturbi in generale, come i fari dei veicoli che illuminano direttamente il campo di vista della telecamera. La capacità di variare in tempo reale i parametri di esposizione della telecamera garantisce una buona qualità di lettura anche al rapido variare delle condizioni di luminosità della scena.